Mastoplastica riduttiva

Riduzione del seno
LE NUOVE TECNICHE: BRA E ROUND BLOCK

IL “BRA” INTERNO
L`ultimissima novità in termini di chirurgia estetica della mammella consiste in una procedura che consente di ridurre e/o sollevare le ghiandole mammarie dando loro una forma naturale immediatamente dopo l`intervento (per la normale mastopessi bisogna aspettare almeno 5 mesi) e un risultato permanente nel tempo con delle cicatrici praticamente invisibili. Il tutto è reso possibile da una “retina pre-conformata” , il BRA interno, che viene posizionata con una tecnica molto particolare.LA ROUND BLOCK
Mentre nella maggior parte delle tecniche tradizionale l`incisione è periareolare (viene praticata intorno all’areola) e la cicatrice prosegue poi con una linea verticale che dall`areola raggiunge il solco sottomammario e in taluni casi  anche un piccolo prolungamento lungo il solco (T rovesciata) la novità è rappresentata dalla tecnica ROUND BLOCK che permette di ottenere gli stessi risultati lavorando solo dalla incisione areolare SENZA quindi le cicatrici menzionate.
Entrambe le tecniche si possono applicare in pazienti selezionati.
Vengono spesso posizionati dei drenaggi da tenere per un paio di giorni e si consiglia riposo assoluto per una settimana.

E’ una procedura consigliata a tutte le donne di mezz’età con un seno svuotato o disceso verso la parete addominale. L’errore più grande in questi casi è cercare di riempire il seno con una protesi molto grande sperando che l’aumento di volume dia tono al seno e la mammella risalga. Il risultato sarà un peggioramento (anche legato al maggior peso complessivo) dell’aspetto estetico nel giro di un mese circa.

La durata è di 3 ore circa.