Biorivitalizzazione cutanea

BIORIVITALIZZAZIONE

E’ importante per il paziente conoscere i dettagli dei vari trattamenti cutanei per essere a conoscenza di cosa aspettarsi realisticamente dalla procedura concordata.

Il tipo di pelle, il colore (fototipo), il background etnico e l’età sono importanti fattori che devono essere discussi. Se il paziente per esempio ha una pelle scura o problemi di tipo allergico, precedenti ustioni, una storia di cattiva cicatrizzazione o di esposizione a radiazioni, possono servire test particolari per determinare se sia candidato a trattamenti di tipo estetico. Se si soffre di herpes labiale o di altre forme analoghe è importante che sia fatto presente al chirurgo o al medico estetico per iniziare una profilassi antierpetica.

La cute è composta dall’epidermide e dal derma. In questo secondo compartimento ci sono poi più strati costituiti da fibre collagene e da altri componenti che possono subire un danno dai fattori di rischio citati (sole, ecc.). Se lo strato più profondo “strato reticolare” viene danneggiato compaione le cicatrici, mentre se è quello più superficiale “strato papillare” a subire dei danni la guarigione è perfetta.

La Bio-Rivitalizzazione è un trattamento medico che integra nel derma le sostanze necessarie alla cute (acido ialuronico, aminoacidi, vitamine minerali, coenzimi, fattore di crescita dei fibroblasti) e che stimola il microcircolo per favorire il turn-over cellulare. Il medico tramite delle micro iniezioni veicola le sostante oltre il derma. E` un trattamento molto “soft” che nell’arco di poche sedute dona alla pelle una luminosità e una freschezza stupefacenti.